La stazione abbandonata della metropolitana di Londra, in passato capolinea della Piccadilly Line

 La stazione abbandonata della metropolitana di Londra, in passato capolinea della Piccadilly Line

Londra non finisce mai di stupire. Tutti sanno che la capitale presenta una delle reti metropolitane più estese d’Europa. Ma non tutte le linee, costruite in passato, sono rimaste operative. È il caso della Piccadilly Line, una delle linee più frequentate da londinesi e turisti.

Un tempo, infatti, c’era una stazione della metropolitana proprio nel cuore della zona 1, vicino al West End, dove faceva capolinea una diramazione della Piccadilly Line.

Sembra quasi impossibile, considerando che la linea si estende da Cockfesters, in zona 5 a nord est, fino al Terminal 5 di Heathrow in zona 6 a sud-ovest. Ma a tutto c’è una spiegazione.

Basti pensare che la metropolitana di Londra era molto più piccola di adesso. In quel periodo comprendeva ben 270 stazioni. La stazione, ora abbandonata, si trovava a Aldwych, all’incrocio dello Strand con Surrey Street. È vicino alla Somerset House e alla Temple Station.

metro abbandonata

La stazione, aperta al pubblico nel 1907, è tutt’ora visibile. In origine si chiamava Strand ma nel 1915 il suo nome fu cambiato in Aldwych e fu costruito un baldacchino con il nuovo nome.

Come molti luoghi di Londra, questa stazione nasconde una storia interessante da raccontare. Il 22 settembre 1940 chiude per un periodo per poter essere utilizzata come rifugio antiaereo durante i bombardamenti e riaprì il 1° luglio 1946.

Utilizzata anche in diversi programmi televisivi e film come la ‘Battaglia d’Inghilterra, ‘Superman’, ‘V per Vendetta’, ‘Sherlock’ e ‘Fast&Furious’, la stazione chiuse il 4 gennaio 1993 dopo 100 anni di attività. Se ti è piaciuto questo articolo, metti un like sulla nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornata su tutte le news da Londra.

Redazione

Related post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: