Octopus Energy entra in Italia con l’acquisizione di SATO Luce e Gas, con un modello incentrato su un servizio clienti multicanale di qualità

 Octopus Energy entra in Italia con l’acquisizione di SATO Luce e Gas, con un modello incentrato su un servizio clienti multicanale di qualità


4′ di lettura
25/11/2021
– Octopus Energy, pioniere del settore entech nel Regno Unito, annuncia oggi l’acquisizione dell’azienda energetica italiana SATO Luce e Gas con l’obiettivo di portare energia verde più economica ai clienti in tutto il Paese e rivoluzionare il mercato dell’energia in Italia.

Octopus Energy Italy, così si chiamerà la nuova realtà, punta a 1 milione di clienti entro il 2025 (5% del mercato). La rapida espansione sarà guidata da un investimento iniziale di 60 milioni di euro, parte dell’iniezione di 600 milioni di dollari proveniente dalla Al Gore Generation Investment Management che Octopus Energy Group ha ricevuto nell’ottobre 2021. L’investimento è legato alla valutazione di 4,6 miliardi di dollari che è stata data ad Octopus Energy, un valore non lontano da quello di molti giganti dell’energia attivi da tempo sul mercato, tra cui lo storico leader di mercato British Gas. Il piano di Octopus per l’Italia seguirà un percorso simile alla sua attività nel Regno Unito, combinando sia la proposta di energia al cliente finale che l’utilizzo di rinnovabili per proporre tariffe innovative che permettano ai clienti di beneficiare di energia più economica e più green. Octopus Energy Italy offrirà ai propri clienti soluzioni innovative combinando tecnologia all’avanguardia e un’assistenza clienti ai massimi livelli qualitativi.

Octopus Energy è il fornitore di energia con il più alto tasso di crescita nel Regno Unito, con 3,1 milioni di clienti dal lancio, avvenuto poco più di cinque anni fa. Il suo successo si basa su Kraken, la piattaforma tecnologica proprietaria in cloud che, oltre a garantire la massima efficienza operativa è anche in grado di abilitare una gestione eccellente del cliente e una diffusione dell’uso di energie rinnovabili grazie a tariffe intelligenti. L’acquisizione di SATO consentirà a Octopus di portare queste innovazioni in Italia, accelerando la transizione del Paese verso un sistema energetico più economico e più ecologico. SATO Luce e Gas è un fornitore di energia italiano con sede ad Ascoli Piceno, nel centro Italia. Nel 2016, il nuovo CEO Giorgio Tomassetti ha avviato l’azienda verso un percorso di crescita con l’obiettivo di costruire un fornitore di energia moderno che fosse in grado di garantire i più alti standard di servizio clienti, anche attraverso l’uso di un approccio multicanale.

SATO è ora attiva in 11 Regioni italiane e fornisce migliaia di clienti. Greg Jackson, CEO e fondatore di Octopus Energy, commenta: “Amiamo i nostri clienti e amiamo trovare altre aziende che amano i loro clienti tanto quanto noi. Ecco perché quando abbiamo incontrato Giorgio e il suo team abbiamo subito capito che sarebbero stati perfetti per aiutarci a lanciare e far crescere Octopus in Italia.” Abbiamo grandi ambizioni per l’Italia e abbiamo trovato un team straordinario che farà crescere la nostra attività e sarà in prima linea nel guidare la rivoluzione dell’energia verde in Italia. Sappiamo che il modello proposto da Octopus funziona: i nostri team negli Stati Uniti e in Germania hanno visto crescere la loro clientela rispettivamente di cinque e sette volte nell’ultimo anno. Ora vogliamo focalizzarci sull’Italia e non vediamo l’ora di vedere che risultati possiamo ottenere su questo mercato”. Secondo Giorgio Tomassetti, CEO di SATO Luce e Gas, Octopus Energy rappresenta un modello aziendale fantastico con un’attenzione quasi ossessiva al cliente, resa possibile anche grazie alla tecnologia innovativa di cui dispone: “Octopus Energy rappresenta tutto ciò in cui crediamo, a partire da un eccellente servizio clienti.

In SATO parliamo tutti i giorni direttamente con i clienti e sappiamo per certo che molti italiani – soprattutto il 40% delle famiglie che non hanno mai cambiato fornitore – sono ancora trattati come numeri dal loro attuale fornitore di energia. Insieme a Octopus Energy renderemo questo approccio alla gestione dei clienti un ricordo del passato e faremo in modo di offrire alla clientela italiana un’alternativa credibile, aiutando anche le persone a decarbonizzare la propria fornitura di energia e a partecipare alla rivoluzione energetica in corso”.



Source link

Redazione

Related post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *