National Geographic Fest 2021: il programma giorno per giorno

 National Geographic Fest 2021: il programma giorno per giorno


Venerdì 12 novembre

Ore 10:00

Il futuro delle aree marine protette

Moderatore: Serena Giacomin, climatologa e presidente Italian Climate Network

Ospiti: Salvatore Livreri Console, direttore AMP “Isole Egadi” e Mariasole Bianco, biologa marina, divulgatrice e presidente di Worldrise

Venerdì 12 aprono la mattina di incontri Mariasole Bianco, biologa marina e presidente di Worldrise e Salvatore Livreri Console, direttore della più grande area marina protetta italiana, quella delle isole Egadi, istituita nel 1991 e la più estesa in Europa. Il suo mare, per particolari condizioni idrodinamiche, è fra i più puliti e limpidi del Mediterraneo e la prateria di Posidonia oceanica forma una copertura continua di straordinario valore ecologico e costituisce un prezioso ecosistema, un habitat ideale per la riproduzione di numerose specie ittiche. Alle 10, i relatori si confronteranno sulla necessità di tutelare questi ambienti per salvaguardarne tesori e biodiversità: uno sforzo internazionale necessario, in risposta a una situazione sempre più critica.

Ore 11:00

Com’è andata?

Moderatore: Emanuele Bompan, giornalista e geografo, direttore di Materia Rinnovabile

Ospite: Marirosa Iannelli, coordinatrice Clima e Advocacy di Italian Climate Network

Fruibile online, questo panel apre delle finestre privilegiate con gli attori principali della COP26, il vertice globale dell’ONU che si tiene in contemporanea con il Festival, fino al 20 novembre, in Scozia. Alle 11, in collegamento live da Glasgow, Marirosa Iannelli, coordinatrice Clima e Advocacy di Italian Climate Network, ci racconta cosa gli Stati partecipanti hanno deciso di fare e in che direzione andranno gli interventi per contrastare il cambiamento climatico.

Ore 12:00

Navigare verso un pianeta possibile. Incontro sponsorizzato da Costa Crociere

Moderatore: Marco Cattaneo, direttore della rivista National Geographic

Ospiti: Mario Zanetti, direttore Generale Costa Crociere  e Rossella Carrara, Vice President Corporate Relations & Sustainability Costa Crociere

Generare valore economico e sociale. Questa è una delle grandi sfide che l’industria crocierista è chiamata ad affrontare. Grazie al suo ruolo pionieristico nell’innovazione responsabile, Costa Crociere, orgoglio italiano, sta ridisegnando il mondo della navigazione turistica. Da anni ha introdotto nel bilancio gli obiettivi dell’Agenda 2030 ONU e lavora nella direzione della tutela dell’ambiente e dello sviluppo delle destinazioni. Salperemo per un piccolo viaggio attraverso terre, popoli, mari e iniziative virtuose.

Ore 15:00

Sardegna: valorizzare i nostri tesori. Incontro sponsorizzato da Sardegna Turismo

Moderatore: Marco Cattaneo, direttore di National Geographic Italia

Ospite: Massimo Masia, General Manager Insula

Rispetto dei luoghi, della cultura locale e della storia, conoscenza del patrimonio ambientale, riscoperta delle attività tradizionali, valorizzazione delle tipicità enogastronomiche. Questi sono gli ingredienti in grado di fare la differenza tra il turismo di massa, caotico e chiassoso, e l’utilizzo più etico e attento delle risorse, che dovrebbe garantire un impatto più sostenibile. È in questa direzione che stanno lavorando il Consorzio Industriale Provinciale Nord Est Sardegna e l’Assessorato al Turismo, Commercio e Artigianato della Regione. Ci mostreranno come sia possibile promuovere un territorio così ricco di produzioni identitarie, e come farlo tutelando l’ambiente. Perché la Sardegna non è una “spiaggia col buco al centro”, ma una meta turistica d’eccellenza.

Ore 16:00

Disney+ Day

Proiezione

In occasione del Disney+ Day, il National Geographic FEST 2021 propone tre proiezioni firmate Disney+. Il corto animato Pixar “Ciao Alberto”. Il mostro marino Alberto, amante del divertimento, vuole dimostrare tutto il suo valore al suo stoico mentore Massimo. La commedia d’avventura Disney+ “Home Sweet Home Alone – Mamma, ho perso l’aereo”. Max Mercer è un ragazzo dispettoso e pieno di risorse che è stato lasciato a casa mentre la sua famiglia è in Giappone per le vacanze. Così, quando una coppia sposata che cerca di recuperare un cimelio dal valore inestimabile mette gli occhi sulla casa della famiglia Mercer, tocca a Max proteggerla dagli intrusi… e farà di tutto per tenerli fuori. Ne deriveranno delle peripezie esilaranti ed epiche, ma nonostante il caos assoluto, Max si renderà conto che non c’è davvero nessun posto come la propria “casa dolce casa”.

E un episodio della seconda stagione della serie originale Disney+ di National Geographic “Il mondo secondo Jeff Goldblum”. Con lui, una guida curiosa e divertente, il pubblico scoprirà i segreti più sorprendenti su argomenti apparentemente familiari: magia, fuochi d’artificio, mostri, cani e danza. In ogni nuovo episodio, l’insaziabile appetito di Jeff per la conoscenza e il suo senso di stupore lo porteranno a incontrare fan appassionati, esperti e scienziati, per comprendere più a fondo come gli oggetti ordinari siano straordinari.

Ore 17:00

Gli squali siamo noi!

Moderatore: Marco Cattaneo, direttore della rivista National Geographic

Ospite: Alberto Luca Recchi, fotografo

E ancora, i viaggi per mare non finiscono qui, perché alle 17 accompagneremo l’esploratore Alberto Luca Recchi a nuotare con gli squali, meravigliose creature che popolano il Mediterraneo, per cogliere l’importanza del suo equilibrio minacciato sempre di più dall’inquinamento, lo sfruttamento ittico e il cambiamento climatico. Attraverso i suoi sensazionali scatti scopriremo perché Gli squali siamo noi!.

Ore 20:30

The Rescue

Anteprima

Per finire alle 20:30, chiude il palinsesto della giornata, e la manifestazione, l’anteprima di The Rescue, il film dei registi e produttori premi Oscar E. Chai Vasarhelyi e Jimmy Chin che racconta la vicenda che nel 2018 ha tenuto il mondo con il fiato sospeso: il salvataggio di 12 ragazzi e del loro allenatore intrappolati in una grotta allagata al nord della Thailandia. Materiale inedito e interviste esclusive raccontano gli sforzi dei Royal Thai Navy SEAL e delle forze speciali statunitensi, e l’avventura degli esperti sommozzatori in missione per salvare i ragazzi.



Source link

Redazione

Related post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: