I “TRENI del RELAX”: un’idea anche per i pendolari di Milano?

 I “TRENI del RELAX”: un’idea anche per i pendolari di Milano?


Credits: @antonphatianov
Inner Journey

In occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale, celebrata ieri 10 ottobre, a Londra è partita un’iniziativa che ha visto la realizzazione di vagoni e spazi delle stazioni dedicate al relax e al “mindfulness”. Potrebbe essere un’idea per i mezzi pubblici milanesi?

I “TRENI del RELAX”: un’idea anche per i pendolari di Milano?

# Un’iniziativa nata per alleviare lo stress del pendolarismo

Credits: @antonphatianov IG
Inner Journey

L’iniziativa Inner Journey (Viaggio Interiore) è partita da una charity con sede a Londra e presieduta da un italiano, Angelo Iudice. Stiamo parlando di “Youmanity”, un’associazione che ha deciso di sviluppare dei programmi di meditazione sui treni e nelle stazioni per tranquillizzare i pendolari dall’ansia del ritorno al lavoro. Sì perché dallo scorso mese sembra proprio che si tratti di un ritorno alla normalità, a scuola, università e lavoro, ma non tutti sono ancora abituati ai ritmi frenetici del pre-pandemia. Così a Londra si è deciso di alleviare lo stress da pendolarismo realizzando dei vagoni del relax, il primo treno “mindfulness” al mondo.

# Il treno del relax

Credits: @antonphatianov
Inner Journey

Più precisamente, sono state allestite 12 carrozze con ambientazioni e suoni ispirati alla montagna, alla foresta, all’oceano e alla compagna, insomma a tutte quelle zone che evocano tranquillità. Non solo poi si è voluto ricreare ambienti rilassanti, ma se si è in una di queste carrozze si può scaricare un’app e accedere a tutti i programmi di meditazione a tema naturale. In questo modo il viaggio in treno non sarà più pesante e stressante, né quando si andrà a lavorare né quando si tornerà da una giornata pesante.

DLR (Docklands Light Railway), inoltre, ha voluto realizzare alcuni spazi dedicati al relax e al benessere mentale all’interno di 3 stazioni, tra queste quella di Canary Wharf.

# Un’idea per Milano?

Credits: @antonphatianov
Inner Journey

Anche Milano è ripartita quasi nella sua totalità e così i mezzi pubblici meneghini sono di nuovo pieni. Allora ci si chiede, sarebbe una buona idea replicare l’iniziativa londinese per le metro, i treni, tram e bus milanesi? Certamente anche i pendolari del capoluogo lombardo conoscono lo stress tipico del viaggio per andare o tornare dal lavoro. Spesso poi ci si dimentica di fare una pausa e prendere un attimo di respiro, come dice Angelo Iudice, per questo i treni “mindufluness” non sembrano una cattiva idea.

Continua la lettura con: Presentato il TRENO a levitazione magnetica più VELOCE del MONDO

BEATRICE BARAZZETTI

Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social. Riservato agli iscritti della newsletter: inviti a eventi, incontri e feste organizzati o promossi da Milano Città Stato

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.





Source link

Redazione

Related post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: