Green pass e vacanze natalizie, quali sono gli obblighi per i cittadini

 Green pass e vacanze natalizie, quali sono gli obblighi per i cittadini


Tutti noi ricordiamo l’inverno 2020. Il contagio da Coronavirus spinse il governo italiano a prendere provvedimenti molti rigidi sugli spostamenti e sui cenoni. Tanto che risultò davvero complicato, se non impossibile, parlare di vacanze natalizie. Quest’anno, anche grazie alla campagna vaccinale, la situazione è diversa. Nonostante le proteste di una battagliera minoranza che continua a manifestare, l’introduzione dell’obbligo del Green Pass ha cambiato tutto.

Sicuramente per poter accedere in molti luoghi pubblici il certificato verde sarà ancora necessario per tutto il 2021. In tanti in questo periodo si stanno chiedendo cosa si potrà fare per le ferie natalizie in arrivo. Andiamo dunque a vedere quali sono le disposizioni per chi vorrà andare in vacanza in Italia o all’estero. Con l’accorgimento, ovviamente, che bisognerà sempre tenere alta l’attenzione.

Per quanto riguarda le prenotazioni in alberghi, hotel e b&b non sarà necessario mostrare il green pass. A riferirlo è “Il Messaggero”. Il quotidiano aggiunge, tuttavia, che il green pass servirà sia per mangiare nei ristoranti, sia per poter usufruire degli impianti sciistici.

green pass vacanze natalizie obblighi

Discorso diverso per chi vorrà andare in vacanza all’estero. Il ministero della Salute e quello degli Esteri ha fatto una lista dei Paesi che è necessario consultare per capire quali siano gli obblighi previsti. Ci sono diversi elenchi, ognuno con disposizioni diverse. Ad esempio per gli Stati di fascia D, come ad esempio Stati Uniti e Regno Unito, è necessario un tampone nelle 72 ore precedenti al viaggio e la certificazione di avvenuta vaccinazione. Per i Paesi di fascia E, invece, sarà possibile spostarsi solo per alcuni motivi.

Per poter andare in vacanza sarà dunque necessario prestare attenzione alle diverse disposizioni previste, diverse a seconda del Paese di destinazione. Sono quindi numerosi i cittadini che si stanno chiedendo quando sarà possibile spostarsi senza tanti obblighi. Ebbene il sottosegretario alla Salute Andrea Costa ha dichiarato che prima di allentare le disposizioni anti-contagio bisognerà raggiungere il 90% di popolazione vaccinata.






Source link

Redazione

Related post

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: